Si lascia andare a una “scappatella” con una vecchia amica: “Se lo dico a mio marito…”

loading...


Si è lasciata andare a una “scappatella lesbica” con un’ex compagna di classe e ora si sente “confusa”, ma non sa se sia il caso di dirlo a suo marito. E’ il “dilemma” che viene sottoposto a Dear Deidre nell’ultima lettera pubblicata sulla seguitissima rubrica sentimentale del Sun. “Eravamo entrambe ubriache e abbiamo fatto sesso – confessa subito la Nostra – . Ora non so cosa fare. Sono sposata da dieci anni e amo moltissimo mio marito. Non so se dirglielo o meno. Io ho 33 anni, lui 35 e abbiamo una figlia di 6. Il nostro rapporto è fatto di alti e bassi, come nella maggior parte dei matrimoni, ma nessuno di noi ha mai cercato altre storie e la nostra vita sessuale è sembra stata più che discreta”.

L’occasione per il tradimento è stata offerta dal funerale di una zia cui era molto legata. Di ritorno al suo paesino d’origine (distante circa 200 km dal luogo in cui vive attualmente) per assistere al rito funebre, e senza il marito al suo fianco (perché impegnato con il lavoro), dopo aver rivisto molte vecchie conoscenze (tra cui l’amica in questione) ha avuto un momento di “debolezza”. “Mio marito si sentirebbe a pezzi se sapesse la verità”, scrive lei. “L’ho incontrata dopo il funerale. Siamo andate a bere qualcosa in un pub e questa è l’ultima cosa che ricordo. La mattina dopo mi sono svegliata con lei sopra di me. Eravamo entrambe nude, e sul letto c’era anche alcuni giocattoli erotici. Insomma, non ho avuto dubbi su quel che era successo. Sono subito saltata giù dal letto, mi sono vestita e sono scappata via”. Il problema è cosa fare ora: “Mi sento molto in colpa – confessa – . Non so se il fatto che sia andata con una donna per lui sia meglio o peggio. Con lei non ho più parlato, per cui non so come si sente. MI ha inviato una richiesta di amicizia su Facebook e l’ho ignorata. Sa che sono sposata e ho una figlia, e pure lei sta con un uomo…”.

Anche in questo caso Deidre ha una “soluzione”. “Non avere troppa fretta di dirlo a tuo marito – risponde – . Potrebbe farti sentirti meglio per un po’, ma la sua serenità mentale ne uscirebbe a pezzi. E dovresti comunque affrontare la confusione che questo episodio ha suscitato in te. Ti sei posta qualche domanda sulla tua identità sessuale? Se sì, parlane con un esperto e cerca di capire se è il caso di approfondire, o se è stata solo un esperimento da ‘sbronza’ una tantum“. “Hai fatto bene – aggiunge – a non rispondere a quella richiesta di amicizia. Entrambe rischiate di distruggere un rapporto se la cosa va avanti”. In un momento così delicato, conclude Deidre, è “meglio concentrarsi sul rapporto con tuo marito, cercando di mantenere una buona intesa sessuale”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

loading...

Potrebbero interessarti anche...